Guess What #1: Non è tutto oro quello che luccica (anche se in Blockchain)

Il finanziere Coreano Choi Yong Seuk ha raccolto decine di milioni di dollari per una start-up finanziata in Bitcoin. La start-up aveva come scopo quello di ritrovare un forziere custodito nella nave Dimitri Domskoj, affondata nel Mar Giallo, con un bottino di circa 130 milioni di dollari in lingotti d’oro.

Per finanziare la caccia al tesoro marina il finanziere dopo una ICO, ha piazzato i token a una serie di investitori. Presto svelato sia il trucco sia l’inganno.

Il finanziere è stato fermato dalle autorità, ed a questo punto possiamo dire che non è tutto oro quello che luccica….anche se in blockchain!

Emanuela Campari Bernacchi